Struttura antisismica

Struttura antisismica

  • Sicurezza sismica

Strutture realizzate secondo la vigente normativa antisismica (D.M. 14/01/2008) sia in telaio in cemento armato, sia in muratura armata.

Il calcolo delle strutture viene realizzato mediante software continuamente aggiornati in base alle modifiche normative e verificato dallo Strutturista.

Le fondazioni vengono eseguite con platea in cemento armato, sistema che garantisce le migliori prestazioni in caso di sisma, smorzando le oscillazioni e distribuendo i carichi.

Nel caso di Ristrutturazione vengono svolte specifiche indagini sugli elementi portanti.

Si applicano alle pareti, o betoncino armato con rete elettrosaldata e connettori, o fibre composite FRP. Per rinforzare le nuove aperture nei muri si utilizzano profilati in acciaio.

Le fondazioni in muratura esistenti vengono rinforzate e sull'intera superficie calpestabile dell'edificio viene di norma realizzato un getto di rinforzo armato dopo la posa di una guaina di impermeabilizzazione.

Struttura con telaio in C.A.Struttura muraria esterna intonacata

Struttura antisismica
1 Intonaco di calce esterno 20 mm
2 Bimattone in laterizio 120 mm
3 Lastre di polistirene isolante 120 mm
4 Mattone forato di laterizio 120 mm
5 Intonaco di calce interno 20 mm

Trasmittanza globale 0,22 W/mq*H

Tecnologia e natura